amici: abbiate pazienza.

le persone che ci stanno sul cazzo sono molto più facili da gestire di quelle cui vogliamo bene:

le persone che ci stanno sul cazzo possiamo evitarle quando sono presenti e non ci mancano quando sono assenti.
le persone cui vogliamo bene sono invece molto più impegnative: ce ne prendiamo cura, stiamo attente ai loro sorrisi, ci preoccupiamo di non ferirle, cerchiamo per loro il meglio e ci dedichiamo al loro bene; quando sono lontane ci mancano.

sono quindi pigre le persone che odiano tutti, quelle che non vogliono impegnarsi nelle relazioni, quelle che scelgono di essere introverse e solitarie. non è solo un problema di empatia.

io non sono pigra e voglio bene a molte persone, anche se spesso sono distratta e non sono in grado di voler bene a queste persone nel modo pieno e vero che vorrei.
però ci sto lavorando: ho un buon margine di miglioramento.

amici: abbiate pazienza. vi voglio bene.

Commenti

  1. Brava! Parole saggissime.
    Unica osservazione: il prossimo we porta tu mia mamma a fare la spesa, perche' io le voglio troppo bene.

    RispondiElimina
  2. ehm... la spesa durante il weekend?
    ho cambiato idea: sono pigra!!

    RispondiElimina

Posta un commento

parliamone:

Post popolari in questo blog

bodyshaming ed educazione fisica

#puliamoticino