Era in sogno

Era in sogno e io ero terrorizzata. Il battito accelerato del cuore picchiava nelle orecchie e mi esasperava. Cercavo di scappare, ma le gambe non mi sostenevano. Erano rigide e prive di forza, come fossero di legno, come fossero le gambe di una marionetta.
Volevo scappare e volevo restare, ero respinta ed ero attratta da quel pericolo conosciuto, ma incomprensibile.
Era notte ed ero nel bosco. Era in sogno e in quel bosco avrei voluto perdermi.

Parrebbe fosse un incubo, invece era in sogno.

Ma nella vita reale non li corro questi pericoli.

Era in sogno.

Commenti

  1. non so perchè, ma leggendoti mi è venuta in mente questa

    https://www.youtube.com/watch?v=lyP_3Q6dYLY

    RispondiElimina
  2. Grazie Charlie! mancava la tua colonna sonora ;)

    RispondiElimina

Posta un commento

parliamone:

Post popolari in questo blog

bodyshaming ed educazione fisica

#puliamoticino