una nuova fidanzata

ecco è arrivato il momento tanto temuto: lui ha un'altra.

temevo che sarei collassata, che mi sarei persa per sempre, che mai avrei potuto accettarlo.

invece no

dopo i primi 5 minuti di smarrimento, di formicolio diffuso e di capelli dritti e di rilettura vorace del prezioso ebook, mi sono resa conto che è tutto ok.

io non voglio quell'uomo che ho lasciato e il fatto che ci sia una nuova persona nella sua vita è solo conferma di quello che sapevo già. è la conseguenza naturale del suo atteggiamento verso di me.

se non è mai stato disposto a fare nulla per noi, se arroganza e competitività segnavano il suo approccio verso di me, se quando ci siamo lasciati soffriva solo per la solitudine, se la nostra relazione per lui non era speciale, se non è mai stato un problema avermi perso, se ha detto di non essere pronto per l'amore, allora è ovviamente conseguente che mi abbia già serenamente sostituita.

e così ho conferma del fatto che la parte speciale della nostra relazione era tutta dentro di me: nella mia testa, nel mio cuore, nella mia pancia.

e così sono incredula di fronte alla mia serenità, alla mia sicurezza, al controllo della mia emotività.
e così sono felice di aver recuperato il mio equilibrio.

mai più zerbino. yes!


e quindi in bocca al lupo, magari ha trovato una donna più adatta a lui.
sicuramente ha bisogno di una donna più facile da gestire.

e io? io non ho bisogno. io da sola sto bene

Commenti

Post popolari in questo blog

circuito elettrico

L’uomo giusto e gli uomini che non amano per niente (cit.)